Minacce e insulti a ex, arrestato

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA), 10 OTT - La polizia ha arrestato un 34enne di Civitanova Marche, con precedenti di polizia, accusato di atti persecutori nei confronti della sua ex fidanzata. Dopo la rottura della relazione sentimentale tra i due, l'uomo ha iniziato a tormentarla con gravi minacce, continui messaggi, telefonate, approcci con i suoi familiari, con le sue amiche. Un comportamento andato avanti per oltre cinque mesi, a causa del quale la ragazza ha vissuto nella paura ed è stata costretta a cambiare tutte le sue abitudini di vita. L'indagine, condotta dagli uomini del Commissariato di Civitanova Marche, diretti da Lorenzo Sabbatucci, con il supporto operativo dalla Squadra Mobile, guidata da Maria Raffaella Abbate, è stata molto complessa: gli agenti sono stati impegnati giorno e notte per ricostruire tutte le fasi delle minacce e scongiurare eventuali aggressioni nei confronti della donna da parte dell'ex fidanzato.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Adriatico
  2. Corriere Adriatico
  3. ANSA
  4. Corriere Adriatico
  5. Corriere Adriatico

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cingoli

FARMACIE DI TURNO